Concepita per dare una risposta completa ed efficace alle diverse necessità della persona anziana, Casa Lucrezia si propone come una Residenza particolare e sostanzialmente diversa rispetto ad altre soluzioni residenziali di tipo domiciliare.

Presso Casa Lucrezia ci si avvale di servizi individuali e collettivi diretti a mantenere l’autosufficienza, in un contesto di comfort personale di alta qualità, rispettosi degli spazi propri di ciascun Ospite e dei suoi bisogni relazionali, sia all’interno che con la comunità esterna, e dove il ritmo di vita proposto favorisce il mantenimento delle competenze individuali. Anche per gli Ospiti non autosufficienti e diversamente abili, gli obiettivi della Residenza sono quelli di favorire il benessere attraverso specifici interventi socio-assistenziali e sanitari, i quali, a volte, permettono di evitare ricoveri non indispensabili, dovuti non di rado a problemi sociali quali la solitudine, la depressione, la mancanza di supporto famigliare o le difficoltà che la famiglia incontra nel garantire la necessaria assistenza. Per altro verso, il funzionamento di Casa Lucrezia può consentire la dimissione anticipata del soggetto ospedalizzato, graduandone il reinserimento al domicilio ed utilizzando, per il completamento del processo di convalescenza, lo stimolo positivo rilevabile in un ambiente assistito e famigliare.

L’organizzazione e la strutturazione dell’ambiente hanno caratteristiche generali e particolari tali da renderlo gradito e fruibile anche da coloro con autonomia ed autosufficienza ridotte. Per queste persone, grazie anche al supporto ed agli interventi esterni, assicurati dalla partecipazione delle famiglie, dei volontari, delle associazioni e della cittadinanza in genere, ci si indirizzerà a contrastare al massimo, per quanto possibile, la caduta ad un grado di dipendenza sempre maggiore, impedendo al contempo l’emarginazione e l’isolamento e favorendo il mantenimento delle relazioni interpersonali con i famigliari e le persone significative, oltre che con il personale in organico.

La Residenza offre una risposta integrata ai bisogni della persona anziana e diversamente abile, caratterizzata da continuità e personalizzazione degli interventi in suo favore, attivando e potenziando la rete dei servizi sociali, sanitari e di volontariato che gravitano intorno ad essa. Nel contempo, dare un sostegno alle famiglie delle persone ospitate, in modo particolare per le persone ospitate nel Centro Socio Educativo Diurno, mantenendo l’anziano all’interno del proprio nucleo familiare, cercando di evitare l’istituzionalizzazione, ma anche alleviando il carico assistenziale dei familiari.

La malattia è materia del medico, dello specialista, l’équipe operativa della Residenza “cura”, nel senso di “prendersi cura” della persona anziana, senza dimenticare i suoi limiti fisici e psichici, ma al tempo stesso, andando a scoprire quello che la malattia tende, purtroppo, a nascondere e quello che la mentalità comune tende a minimizzare: la dignità della persona.

Casa Lucrezia mette sempre, con amore e rispetto, l’Ospite al primo posto, con i suoi bisogni e le sue esigenze, le sue difficoltà, i suoi limiti, il suo vissuto, la sua storia,  le sue emozioni, la sua personalità.

Invalid Displayed Gallery